Cerca nel blog

domenica 21 luglio 2013

Fido

E poi fu commedia


Film canadese del 2006 diretto da Andrew Currie.

Il mondo è stato contaminato da una strana epidemia che causa la rianimazione dei morti. La Zomcon, leader del settore, però inventa il collare addomestica zombi, che diventano così uno status symbol. I Robinson, come ogni famiglia che si rispetti, devono necessariamente averne uno. Costi quel che costi.

 La Zomcom creò il nuovo mondo dopo che dalle oscure profondità dello spazio infinito giunse un male che nessuno poteva prevedere: una nube radioattiva avvolse l'intero pianeta. Le particelle spaziali causavano la rianimazione dei morti, che diventavano zombi, creature che avevano un solo obiettivo: divorare la carne dei vivi.  La Zoncom recintò le città e inventò il collare addomestica zombi. Applicando il collare si accendeva una luce rossa e lo zombi riusciva a contenere la sua brama di carne, diventando buono e gentile come un agnellino.
Così fu sera, poi fu mattina. E poi fu commedia.


Una simpatica commedia in salsa horror, recensita dall'impagabile bradipo, ambientata nel paesino di Willard, che sembra uscito pari pari da una pubblicità anni cinquanta e che ha lo stesso nome del paese de La notte dei morti viventi. Si sollevano, con il sorriso sulle labbra, problemi non indifferenti: si parla di accettazione della diversità, di sogno americano infranto, di società omologate, ridotte all'indifferenza e al silenzio, degli anziani, diventati un pericolo per la società tutta.

7/10
 Fido
(2006) on IMDb



musica appropriata: Misophone, As she walked out the door

8 commenti:

  1. Ahahahah, meraviglioso! Lo scarico subito.

    Tra parentesi, ho visto oggi Exte di Sion Sono. Ma che film è? O___O

    RispondiElimina
  2. Lo troverai sicuramente molto infantile, ma, anche se si inceppa spesso, è una commediola veramente carina.
    Exte è "l'oggetto misterioso" di Sion Sono, un esercizio di stile e una presa per i fondelli. Simpatico, però.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho visto con ph0ebe, che l'ha odiato. Io, invece, l'ho apprezzato molto, l'ho trovato arguto in certi passaggi e assolutamente delirante per il resto: la tematica della famiglia, però, è interessante, specie se inquadrata nella filmografia di Sion.

      Elimina
    2. Vero, mi ero quasi dimenticato la storia della piccola Mami e della sua disgraziata madre. Una famiglia completamente disgregata, come in tanti film del grande Sion.

      Elimina
  3. grazie per la citazione! FIdo è veramente caruccio...a me comuque Exte è piaciuto, è una sorta di divertissment ma è decisamente piacevole!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te, non l'avrei mai visto, altrimenti :)
      Sì, in fondo Exte è piaciuto anche a me: all'inizio mi ha spiazzato, poi mi ha un po' irritato, ma alla fine mi ha divertito.

      Elimina
  4. Filmone! Al di là della critica al consumismo (le pubblicità eccetera), mi ha divertito moltissimo, quasi come "La notte dei morti dementi". Grazie, bombus, era da parecchio che non mi vedevo un horror divertente come questo, peraltro girato con una certa testa e non come i recenti "Maial zombie" o "Zombie strippers".

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che ti sia piaciuto :).
      Zombie stripper deve essere davvero un film assurdo, ma la locandina mi attira molto. Vedrò di trovarlo, grazie!!

      Elimina